Come Controllare Cartelle di Sistema

In questa guida scaricheremo un programmino molto utile che ci servirà per tenere in ordine tutte le cartelle presente sul nostro personal computer. Infatti scaricando gratuitamente Folder Monitor con pochi passaggi evitiamo inconvenienti spiacevoli.

Scarichiamo il programma a questo link.
Subito dopo avere scaricato il software scompattiamo il file Foldermonitor.zip in una cartella del disco o in alternativa sul desktop.
Proseguiamo lanciando l’eseguibile come amministratore.

Il programma appena aperto non necessità di installazione e si posizionerà in un’icona nella taskbar di sistema.
Se la troviamo in qualsiasi altra parte del pc dobbiamo annullare l’operazione e riprovare dopo aver cancellato la precedente operazione.
Per aggiungere una cartella da monitorare clicchiamo con il tasto destro del mouse sull’icona del programma.

Dal menu che ci appare selezioniamo la voce Add Folder.
Scegliamo la cartella desiderata e clicchiamo su Ok.
Ora clicchiamo di nuovo sull’icona della taskbar e selezioniamo Option.
Scegliamo quali azioni legate alla cartella vogliamo controllare e quale suono ci deve avvisare in caso di cambiamento.
Completiamo l’operazione cliccando Ok.
Riavviamo il Pc e l’operazione è stata pianificata in maniera corretta.

Come Collegare un Monitor Esterno al Portatile

Sicuramente avete pensato che con un monitor lcd esterno avreste lavorato o guardato un film su Internet più comodamente allora perché non unire la portabilità del notebook con la comodità del monitor molto più grande. Seguite attentamente questa guida e vi accorgerete di quanto sia facile il collegamento.

Innanzitutto il notebook deve essere dotato di un’uscita video VGA o DVI. Collegate il cavo video del monitor alla porta vga o dvi del portatile. Se il cavo dovesse essere vga e invece l’uscita video del notebook è dvi (oppure viceversa il cavo dvi e l’uscita vga) avete bisogno di un adattatore che trovate in qualunque negozio di elettronica. L’importante è spiegare bene al negoziante quale tipo serve nel vostro caso.

Quando accendete il portatile sullo schermo esterno non verrà visualizzato ancora nulla. Sulla tastiera del portatile, in alto, ci sono i tasti funzione uno di questi è il tasto che serve per inviare l’immagine video solo allo schermo esterno oppure a entrambi. Su ogni portatile c’è un tasto differente, comunque è facilmente riconoscibile.

Supponiamo che il tasto giusto sia F5 per funzionare dobbiamo premerlo insieme al tasto “Fn” che si trova di solito vicino al tasto ctrl in basso a sinistra. Premete più volte in modo da raggiungere la posizione desiderata cioè se far apparire l’immagine solo sul monitor esterno o su entrambi.

Aggiungere Funzionalità al Tasto Destro del Mouse

Nel corso di un’intensa giornata di lavoro utilizzi spess la funzione doppio click del mouse del tuo Pc, decisamente meno il tasto destro. Questo perché Windows non sfrutta al massimo le funzionalità del tasto destro del mouse, il quale può rivelarsi una strada molto efficace per risparmiare tantissimo tempo prezioso. Installa Clickzap, un programma gratuito che consente di aggiungere nuove funzioni al doppio click destro del mouse, permettendo di spegnere/mettere in stand-by il computer e minimizzare/chiudere le finestre in un batter d’occhio.

Collegati sul sito Internet ufficiale di Clickzap e fai click sulla voce ClickZap, che si trova nella parte centrale della pagina, per scaricare il programma sul tuo computer. A scaricamento completato apri, facendo doppio click su di esso, l’archivio appena scaricato (clickzap.zip) ed avvia il programma setup.EXE per far partire la procedura d’installazione di ClickZap.

Nella finestra che si apre, fai click prima Next per tre volte consecutive e poi su Finish per terminare il processo di installazione ed avviare ClickZap. Seleziona quindi la funzione speciale che vuoi attribuire al doppio click destro del mouse, scegliendo una delle voci dal menu a tendina che compare (Lock computer per attivare la modalità stand-by, Log off computer per disconnettersi dalla sessione di lavoro, Shutdown computer per spegnere il PC, Minimize active windows per minimizzare la finestra in primo piano, Minimize all windows per minimizzare tutte le finestre aperte, Close active window per chiudere la finestra in primo piano, Close all windows per chiudere tutte le finestre aperte o Mute sound per disabilitare i suoni), e clicca su OK per confermare la tua scelta.

A questo punto, quando farai doppio click utilizzando il tasto destro del mouse, il computer compirà l’azione che hai impostato in ClickZap. Se desideri cambiare l’azione associata al doppio click destro del mouse, non devi far altro che avviare ClickZap tramite la sua voce presente nel menu Start > Tutti i programmi di Windows, scegliere la nuova operazione dal menu a tendina presente nella finestra che compare e cliccare su OK.

Come Scegliere un Monitor LCD

Se hai ancora uno schermo CRT per il tuo computer, devi passare ai schermi LCD, ultra sottili, belli e spaziosi. Se non sai quale scegliere, non preoccuparti, ecco cosa devi sapere.

La prima cosa di cui devi tener conto è la grandezza dello schermo. In commercio ci sono varie “misure” tra le quali puoi scegliere. Il mio consiglio è quello di scegliere un monitor da 19 pollici o più piccolo. Se utilizzi il tuo computer anche per intrattenimento video, un’ottima scelta potrebbe essere un 20 pollici o maggiore, in modo tale da vedere bene il tutto anche quando ti allontani dal monitor.

Controlla, quindi, la risoluzione massima che puoi ottenere e poni importanza alla velocità di risposta del monitor, tempo necessarrio ad eseguire un determinato processo grafico sullo schermo da dati provenienti in input dal Pc. Se stai diventando un appassionato di giochi accanito, non potrai perdere nemmeno un millesimo di secondo per scansare le pallottole dei tuoi nemici online! Se invece non usi il computer per giocare, va bene qualsiasi velocità. Tutti gli schermi ormai sono veloci

Se vuoi un ottimo schermo e una notevole qualità grafica, scegli uno schermo widescreen. Riconoscere questi schermi è semplice: sono tutti quei schermi in formato 16:9 che offrono un’ottima panoramica. Molti scelgono questi, anche per la possibilità di accostare più finestre di lavoro l’una accanto all’altra, mentre lavorano con diverse applicazioni contemporaneamente.

Per maggiori informazioni consigliamo anche questa guida sui migliori monitor pubblicata su questo sito in cui sono spiegati nel dettaglio altri elementi tecnici da valutare.

Creare Biglietti da Visita con Codice QR

I codici a barre QR sono diventati incredibilmente utili. Mentre prima erano popolari solo in Giappone e utilizzabili solo su alcuni smartphone, ora che sono ampiamente usati da per registrare i contatti e da Android di Google per installare applicazioni, inviare musica, immagini, URL e altro ancora, hanno raggiunto un’ampio utilizzo anche qui in Italia.

Ora è possibile aggiungere le informazioni di contatto del codice a barre in 2D sul tuo biglietto da visita con l’applicazione presente in questa pagina in sostanza potrai trasformare il classico biglietto da visita in un biglietto elettronico.

Per creare la scheda, scegliere un modello di scheda quindi inserire le informazioni personali. È possibile aggiungere il nome della società, sito web, posizione, città, codice postale, e altro ancora. Tutti questi dati verranno convertiti in un codice a barre 2D, gli utenti potranno esportare la scheda nel formato PDF e stamparlo sulla propria postazione.

Risulta essere ora possibile utilizzare il proprio codice 2D, in questo modo darai la possibilità di inserire automaticamente il tuo numero telefonico e contatto all’interno dello smartphone dei tuoi clienti.

Caratteristiche
Gratuito, nessun marchio comparirà sul biglietto.
Creare biglietti da visita con il proprio codice a barre 2D.
Stampa da PDF.

1 2 3 18